Gli articoli

Le linee guida che portano fuori strada*

Come seduti su un vecchio baule, la scuola attende ancora il suo discorso

Lev S. Vygotskij: Le vie dell’uomo verso la libertà e l’individualità*

Chiamati a realizzare Città che Apprendono*

La classe di Asor Rosa non portava scritto “I Care”. Dalla classe al patto formativo o sarà ancora un’occasione perduta

Un piano per far ripartire la scuola a settembre. Una proposta alla mia città e al suo sindaco

Come seduti su un vecchio baule, la scuola attende ancora il suo discorso

Una comunità di destino

La mente collettiva

L’utopia pedagogica*

L’elogio della predella

Strettamente personale

Jerome Bruner: Il Conoscere. Saggi per la mano sinistra*

Barbiana: la Scuola che non è*

La scommessa perduta dell’apprendimento permanente e diffuso

Il vuoto celebrativo di don Milani*

Sulle rotte del futuro

La città che apprende è una città diversa*

Un’agenda per il futuro: Ecosistemi sani di conoscenza

Città: L’ impresa della conoscenza*

Dieci idee per l’istruzione del 21° secolo

Cultura e Città

Dove scorre l’apprendimento

Dalla Classe al Contratto Formativo

L’epoca delle competenze

Mobilitazione e tassonomia della conoscenza*

La buona scuola parla francese

Le generazioni del pensiero morto

Libri di testa*

Cittadini non per caso

Essere una learning city, una Città che apprende

Umanità: un prototipo di libro di testo per un curricolo mondiale

World Education Forum 2015*

Il festival dell’apprendimento*

Città del Messico Dichiarazione delle “Learning Cities”*

Lizanne Foster “Cari studenti: da insegnante chiedo scusa”

2030: Modelli di apprendimento *

Cinque cose che ho imparato*

La città che apprende: la “Dichiarazione di Pechino”

L’erotica in cattedra *

Mobilitare i saperi. Qualcuno ci ha già pensato*

Quando la tipografia era una tecnologia avanzata. C. Freinet e le scuole in rete.

L’incubatrice*

SE FOSSI IL LEGISLATORE

Un’altra scuola è possibile

La città che apprende

I Nuovi Docenti*

Come pensa il mondo

Non rubiamo il tempo a nuovi paradigmi*

Istruiti per una cittadinanza planetaria*

La lingua salvata*

Dove tramonta “no child left behind”

La città della conoscenza

Quando le ombre distraggono dalla realtà

Per una architettura nuova del paesaggio scolastico

Don Milani e la scuola di oggi*

Cittadini del sapere: cittadini di un nuovo Umanesimo

Il nostro manifesto: Dalla Scuola di Massa alla Cittadinanza Educativa