“T’aggia ‘mpara’ e t’aggia perdere”

Mi piacerebbe poter scrivere in fondo  a destra, tra parentesi, la parola continua come nei giornaletti della mia infanzia. “Continua” sì, perché la Scuola da … Continua a leggere “T’aggia ‘mpara’ e t’aggia perdere”